TBM Else è in posizione, sottoterra, e pronta a partire

La prima delle due imponenti TBM, Else, è stata spostata sottoterra nell’area di Woolloongabba ed è pronta per iniziare a scavare verso la fine di questo mese.  La TBM Else, in onore di Else Shepherd una pioniera dell’ingegneria, è pronta a partire e riemergerà, più tardi quest’anno, quando avrà finito gli scavi sotto il fiume di Brisbane e il Central Business District. La TBM Else non vedrà la luce fino a quando non uscirà a Normanby.

Questa tappa fondamentale segna l’inizio degli scavi, nel 2021, per il progetto di Cross River Rail. Per augurare alla TBM Else e agli operai un tragitto sicuro è stata celebrata una tradizionale cerimonia di benedizione.

La seconda TBM del progetto, di 1350 tonnellate, battezzata Merle, partirà poco dopo per assicurare che i due tunnel vengano terminati prima della fine dell’anno.

Le TBM ricoprono un ruolo fondamentale nel progetto. Scaveranno la maggior parte dei 5.9 chilometri dei tunnel gemelli: precisamente dai 20 ai 30 metri di roccia al giorno, con un team di 15 persone che lavoreranno costantemente in macchina.

Da Woolloongabba le TBM scaveranno sotto il fiume verso la stazione di Albert Street, ad una profondità di 31 metri, per fare breakthrough a metà del 2021 e continuare verso Roma Street  prima di emergere dal portale nord del progetto a Normanby.

Le TBM costruiranno le pareti dei tunnel con 25,000 segmenti calcestruzzo prefabbricato del peso di 4.2 tonnellate l’uno. 


 

01