Ghella quantifica e certifica gli impatti ambientali dell'anello CE del Brennero

Ghella ha ottenuto la Dichiarazione Ambientale di Prodotto per l’Anello Prefabbricato in Calcestruzzo impiegato nella realizzazione del cunicolo esplorativo CE della Galleria di base del Brennero (Anello CE).

Misurare gli impatti per poi comunicarli. La Dichiarazione Ambientale di Prodotto, meglio conosciuta come EPD (Environmental Product Declaration), è una certificazione volontaria che consente di comunicare informazioni trasparenti, verificate e confrontabili sugli impatti ambientali di un prodotto, tra cui il contributo al Riscaldamento Globale: essa riassume i risultati dello studio LCA (Life Cycle Assessment) – in cui sono stati quantificati tutti i flussi di materia, energia ed emissioni associati alle varie fasi del ciclo di vita dell’Anello CE, dall’estrazione e lavorazione delle materie prime, al loro trasporto presso il cantiere ed infine alla produzione dell’Anello presso la Fabbrica dei Conci.

Essere pionieri. In un contesto in cui gli aspetti di sostenibilità sono considerati sempre più significativi per il settore delle costruzioni, l’Anello CE è il primo anello in calcestruzzo al mondo a ricevere una certificazione EPD e ad ottenere una sua pubblicazione sulla piattaforma dell’International EPD System. Tale esercizio ha prodotto dei “fattori di emissione” certificati e disponibili pubblicamente, contribuendo ad alimentare l’informazione scientifica sugli impatti nel settore delle Costruzioni.

Capire dove si può migliorare, ma con dati oggettivi. Oltre ad ottenere una consapevolezza oggettiva sugli impatti dell’Anello CE, lo studio ha consentito di individuare i processi che contribuiscono in misura maggiore agli impatti complessivi (hotspot) e gli eventuali interventi specifici in grado di migliorare le prestazioni nel tempo.

Promuovere l’eco-design. I risultati dello studio possono essere utilizzati come metro di paragone per valutare gli impatti del medesimo prodotto realizzato in altri progetti, in un’ottica di eco-design.

img_01
Precedente Seguente