Emergenza Coronavirus: Ghella supporta la Comunità di Sant’Egidio

La pandemia mondiale in corso sta mettendo a dura prova la nostra comunità da molti punti di vista. Oltre la crisi sanitaria, l’impatto economico e sociale del COVID-19 rischia di avere conseguenze drammatiche sui più poveri, e sta creando nuove situazioni di bisogno.

Ghella ha deciso di supportare la Comunità di Sant’Egidio, una Comunità cristiana nata nel 1968 a Roma, che oggi è diventata una rete operante in più di 70 Paesi del mondo. Ghella ha devoluto 50.000 Euro a sostegno delle iniziative di Sant’Egidio per combattere la povertà e la fame: nell’ultimo mese, solo a Roma, la Comunità ha consegnato 10 mila pacchi spesa e ha aperto 10 nuovi centri di distribuzione nelle periferie.

Per realizzare la nostra visione, lasciare un mondo migliore alle generazioni future, è importante fare del nostro meglio perché nessuno rimanga solo. Vogliamo essere vicini alle persone più fragili e vulnerabili: anziani, senzatetto, disabili.

Se volete sostenere con noi la Comunità di Sant’Egidio, potete effettuare una donazione seguendo le indicazioni sulla loro pagina web dedicata.
 

Comunità di Sant'Egidio